Il sito web dedicato alla riabilitazione

 

Ausili - Ortesi - Protesi: cosa sono e come ottenerli

Si intende per  AUSILIO uno strumento che aumenta o migliora  una funzione alterata del soggetto (es. posate modificate che permettono o migliorano la alimentazione autonoma, bastoni per permettere o migliorare la deambulazione, sedia a rotelle per permettere gli spostamenti autonomi, ecc.).





Le ORTESI sono degli apparecchi che aumentano, migliorano o controllano la funzione compromessa di parti corporee (es. collari e busti per la colonna vertebrale, ginocchiere, cavigliere, ecc.).




Le PROTESI sono apparecchiature che, applicate al corpo, sostituiscono in parte o totalmente parti mancanti recuperando la struttura e la funzione persa (es. protesi mano, di arto superiore o inferiore nell'amputato).




Le ortesi e le protesi, a differenza degli ausili, necessitano per la realizzazione e/o applicazione di personale specializzato (tecnico ortopedico). 
Per gli ausili è necessario solo un addestramento iniziale al loro uso e vengono poi dati alla completa gestione del paziente.

Il tecnico ortopedico è un operatore sanitario che provvede, su prescrizione medica, alla costruzione e/o adattamento, applicazione e finitura di protesi, ortesi e ausili sostituitivi, correttivi e di sostegno dell'apparato locomotore.
I tecnici ortopedici nell'ambito delle loro competenze, addestrano il disabile all'uso delle protesi e delle ortesi applicate; svolgono, in collaborazione con il medico, assistenza tecnica per la fornitura, la sostituzione e la riparazione delle protesi e delle ortesi applicate;

Per ottenere tutti gli ausili, ortesi e protesi, contenuti nel Nomenclatore Tariffario delle Protesi, a carico del S.S.N. bisogna:

1) Sottoporre il paziente a visita specialistica da parte di sanitario operante nel S.S.N., questi redigerà la prescrizione, facente parte di un Progetto Riabilitativo Individuale.

2) Con la prescrizione dello specialista recarsi presso un'officina ortopedica di libera scelta che compilerà il preventivo di spesa.

3) Con prescrizione e preventivo recarsi presso l'apposito ufficio della Azienda Sanitaria per la autorizzazione alla fornitura.

4) Ricevuto il parere favorevole alla fornitura a carico del S.S.N. l'officina ortopedica scelta consegnerà quanto prescritto.

5) Entro 20 giorni dall'avvenuta consegna dovrà essere eseguito collaudo di quanto fornito presso lo specialista prescrittore. 

Nomenclatore tariffario Ortesi-Ausili-Protesi

Le norme sono contenute nel Decreto del 27 agosto 1999 n. 332

Vai al NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PROTESI - Elenco degli ausili - ortesi - protesi prescrivibili a carico del S.S.N.